La tecnica del pomodoro.

di rossella

(immagine trovata su Internet)

Grazie ad una segnalazione di Gioia Gottini ho conosciuto anch’io la tecnica del pomodoro, che sto testando con successo da un paio di giorni! Cliccando qui potrete trovare le prime utili informazioni, mentre qui è possibile scaricare gratuitamente l’e-book che la spiega nei dettagli. L’inventore è Francesco Cirillo, un ragazzo che, dopo aver preso la laurea, come molti di noi aveva difficoltà a concentrarsi e a gestire i progetti quotidiani. Un giorno, stanco della propria situazione, decise per migliorarla di partire da ciò che gli stava più vicino: un timer a forma di pomodoro.

La tecnica consiste così nel suddividere il proprio lavoro in pomodori-timer da 25 minuti ciascuno, intervallati fra loro da brevissime pause e da una un po’ più lunga ogni quattro pomodori. L’obiettivo è rilassarsi con oculatezza e mantenere attiva la concentrazione: durante i 25 minuti si rimane focalizzati su ciò che si sta facendo, mettendo da parte tutte le distrazioni.

Trovo questa tecnica molto utile per chi lavora da casa e al computer e si ritrova continuamente a combattere contro tentazioni come i social networks o le tantissime informazioni e distrazioni che offre la navigazione sul web. Fatevi aiutare dal pomodoro, non rimarrete delusi! È sufficiente possedere un timer e, se non lo avete, potete usare quelli on line, come questo (per inserire il vostro nome cliccate su “rename”, in alto a destra) o questo.

Buon lavoro da me e dal pomodoro!

Annunci