Scritti da Saturno

di Rossella Arena

Tag: marco pesatori

Qual è la tua Luna?/2

Qual è la tua Luna?/1

luna

Luna in Bilancia: Ideale di simmetria, tratti perfetti, bellezza assoluta che segue i canoni di un’estetica greca, che non si limita solo alla forma insuperabile del viso e del corpo, ma deve possedere le qualità etiche di fedeltà, serietà, rigore e una purezza mantenuta inviolabile e inviolata. 

Luna in Scorpione: Questa donna ha tutta la combattività, la carica, la determinazione travolgente, il coraggio e la temerarietà di Marte, unita alla vitalità esplosiva, atomica, desiderante, incontrollabile di Plutone. 

Luna in Sagittario: Conquistare per conquistare, attivarsi per attivarsi, tutto è una scusa per non interrompere una cavalcata che ha sempre bisogno di spazio davanti a sé, come se la vita fosse bella perché è una montagna che più la si insegue più si allontana. 

Luna in Capricorno:  La donna con la Luna in Capricorno veste col tempo i panni dell’austerità e di una autorevolezza che proprio l’esercizio della pratica e del silenzio hanno rafforzato. Ogni mossa che fa è determinante, incisiva, decisiva, incontrovertibile. 

Luna in Acquario: La Luna in Acquario è femminilità che si realizza nel movimento come volo leggero, aereo, attraverso spazi che delineano universi sempre nuovi; femminilità che si svincola da qualunque situazione che appare forzata, obbligata, dettata da una legge di autorità che mai potrà essere riconosciuta come tale. 

Luna in Pesci: Luna in Pesci è luogo dell’anima, bellezza dell’anima come essenza che sa dare vita ai corpi e alla materia. Si sacrifica, quasi provando il piacere di una condivisione della sofferenza, che a livello individuale diventa spesso, letteralmente, un attrarre su di sé la tematica del dolore. 

*brani tratti da: Astrologia delle donne, di Marco Pesatori

Qual è la tua Luna?/1

Qual è la tua Luna?/1

Qual è la tua Luna?/2

Rileggo sempre con piacere Astrologia delle donne, di Marco Pesatori. Analizzando le diverse posizioni, nei segni e nelle case, della Luna di nascita, l’astrologo delinea con cura, con tanti interessanti riferimenti a personaggi del mondo dell’arte o dello spettacolo, dodici ritratti di donna. Perché la posizione della Luna nel tema natale, ci rivela sì delle informazioni sul modo in cui ci rapportiamo al mondo e sulle nostre emozioni; per noi donne però è anche uno dei pianeti che, assieme a Venere, ci mostra tante sfumature della nostra femminilità. A voi uomini invece, le posizioni di Luna e Venere possono raccontare (oltre a molte altre cose) il vostro sguardo sul mondo femminile e le caratteristiche della vostra donna ideale.

Vi consiglio di leggere questo libro; nel frattempo vi riporto qui, per ognuna delle dodici Lune, una frase dedicata. Chi non conosce la sua Luna di nascita, può consultare questa pagina.

Luna in Ariete: Per l’amazzone non devono esistere divieti per il fatto che è donna. Non si ferma, entra, se è il caso abbatte, nessuno deve bloccarla. 

Luna in Toro: Il mondo che disprezza il valore del corpo e dei sensi non capisce che la forza spirituale e amorevole proprio attraverso corpo e sensi può crescere e rafforzarsi, e che corpo e spirito sono una cosa sola. 

Luna in Gemelli: La sua natura vuole essere libera di mettersi alla prova in una serie ininterrotta di confronti che costituiscono le tappe del suo processo evolutivo, e il permanere nella ripetitività statica della territorialità sempre uguale interromperebbe tale sviluppo. 

Luna in Cancro: La Luna nel Cancro coglie ciò che non è visibile agli occhi, ciò che il cuore comprende penetrando nel profondo, nel misterioso, nell’invisibile, nell’inconscio con naturalezza. 

Luna in Leone:  Così questa donna che essenzialmente basta a sé stessa è piena di sé stessa, dotata di un livello energetico notevolissimo, una donna che sa essere forte, potente, coraggiosa e che, fosse per lei, irradierebbe luce e calore in ogni direzione: sembra spinta verso il movimento di una evoluzione dinamica nella relazione e nel confronto, da cui non può sfuggire. 

Luna in Vergine:  La femminilità virginea esprime la necessità di conservare a tutti i costi ciò che si è conquistato e costruito, con qualsiasi mezzo. 

 

A domani con le altre sei lune!

 

Qual è la tua Luna?/2